TAGLIATELLE AGLI SPINACI E RICOTTA DI PECORA

Le tagliatelle fresche sono sempre un piacere da vedere in tavola, forse perché ricordano la genuinità e la cucina casalinga.

Questa volta, ho pensato di farle verdi e quando le ho proposte ai miei, hanno approvato pienamente.

ingredienti:


dosi per 4/5 persone

per la pasta fresca

100 gr di purea di spinaci

350 gr di farina 00

50 gr di semola di grano duro

Sale qb

3 uova intere.


per il sugo:

ricotta salata di pecora 120 gr circa

60 gr di pinoli tostati

210 gr di prosciutto cotto

60 gr pomodori secchi sott'olio sgocciolati

un rametto di timo

olio qb

un pezzetto di porro


preparazione:


preparate la pasta cuocendo gli spinaci in acqua bollente per qualche minuto, scolateli, fateli raffreddare e strizzateli con le mani fino ad eliminare il più possibile l'acqua.

Pesatene 100 gr e tritateli.

Ora sopra una spianatoia, o con l'aiuto di una planetaria, preparate la pasta.

Versate le farine sopra una spianatoia, fate un buco al centro, mettete le uova all'interno insieme agli spinaci e il sale, lavorate fino ad ottenere una pasta morbida.

Avvolgete la pasta ottenuta nella pellicola e lasciatela riposare per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo lavorate la pasta e , con l'apposita macchinetta, fate  le tagliatelle mettendole a nido sopra un piatto rivestito di carta da cucina.

Prendete ora i pomodori secchi, tagliateli a bastoncini, affettate il porro a fettine sottili, mettete il tutto in una grande padella con 3/4 cucchiai di olio evo.

Fate rosolare insieme al timo ed al prosciutto cotto, precedentemente tagliato a dadini, per qualche minuto.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata e trasferitele, scolate, direttamente nella padella del sugo, fate saltare e spegnete il fuoco.

Impiattate aggiungendo qualche pinolo tostato,  una grattugiata generosa di ricotta stagionata e ancora un goccio di olio.

Servite.


Scrivi commento

Commenti: 0