RAVIOLI CON COTECHINO E LENTICCHIE

Non c'è Capodanno senza il cotechino con le lenticchie....

Di solito se ne prepara parecchio per accontentare anche l'ospite più goloso, purtroppo però ci si ritrova con tanti avanzi.

Il metodo per riutilizzarli è quello di inventarsi nuovi piatti utilizzandoli come alimenti nuovi.

Nel mio piccolo posso consigliarvi una ricettina per riuscire a non buttare niente.

 

Da bambina non amavo proprio le lenticchie e quando le vedevo sulla tavola che accompagnavano un fantastico cotechino, mi arrabbiavo perché le fettine erano adagiate sopra i legumi.

Ora continuo a non impazzire per loro ma trovo che accompagnate al cotechino siano veramente uniche.

Perché allora non farne un ripieno per dei ravioli? Cotechino e lenticchie in un unico boccone.

Ecco a voi: Stelle di cotechino con crema di lenticchie.

 

Leggeri, delicati e diversi dal solito!!

ingredienti:

 

per circa 40/50 ravioli.

lenticchie già cotte

400 gr di farina

4 uova

cotechino da cuocere di circa 500 gr. (io ho preferito usare quello precotto.)

noce moscata

mezzo bicchiere di panna liquida, (no panna da cucina)

sale e pepe

 

1 formina da biscotti a forma di stella.


preparazione:

 

Per prima cosa cucinate le lenticchie come siete soliti fare.

Io soffriggo, con un po’ di olio, il trito di sedano, carote, cipolle e una foglia di alloro, lo faccio rosolare, aggiungo le lenticchie le copro di acqua, aggiungo un cucchiaio di concentrato di pomodoro e faccio andare fino a cottura. Aggiungo il sale alla fine.

Faccio raffreddare e tengo da parte.

Lessate ora il cotechino e una volta cotto toglietelo dall'acqua e fate raffreddare.

Preparate la pasta lavorando la farina, il sale e le uova con le mani.

Una volta formato l'impasto di pasta, mettetelo in pellicola e lasciatelo riposare per 1 ora circa.

Per il ripieno prendete il cotechino, tagliatelo a fette e schiacciatelo con una forchetta.

Prendete il cotechino e una quantità di lenticchie pari a 1/3 del cotechino e lavorate con un cucchiaio, mischiate per bene, aggiungete sale, pepe e noce moscata.

Stendete ora la pasta, mettete una pallina di ripieno al centro, richiudete e tagliate con la formina a stellina creando così il raviolo.

Decidete voi se farli grossi o piccoli, io personalmente non li amo piccoli, mi piace sentire un ripieno abbondante.

Adagiate ora i ravioli sopra un vassoio rivestito di carta spolverizzata di farina e lasciateli asciugare.

In un pentolino mettete 4/5 cucchiai di lenticchie, aggiungete la panna e portate a bollore.

Con un frullino ad immersione, frullate il tutto e mantenere in caldo la salsa ottenuta, 

Fate cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per qualche minuto.

Preparate un letto di salsa nel piatto e sopra adagiateci i vostri ravioli, irrorate con qualche goccia di olio e qualche foglia di timo.

Molto originali...provateli..

 


Scrivi commento

Commenti: 0