TARTARE DI SALMONE SU LETTO DI PATATE AL WASABI

La tartare è sempre un piatto interessante al punto che si presta ad essere abbinato a moltissimi profumi e sapori.

Abbinarlo all'avocado ed a una salsa al rafano è stata un po' una prova che però è  risultata sembrare indovinata.

Mi piace sperimentare, anche perché ho degli ottimi assaggiatori che mi aiutano a trovare l'abbinamento giusto.

 

In questo caso non avevo dubbi: era tutto perfetto per i miei e i loro gusti!!!

ingredienti:

 

dose per 4 persone

salmone fresco 400 g

1  patata grande

wasabi qb

mezzo avocado maturo

foglie di insalata tipo spinacino

4/5 ravanelli

2 cucchiaiate di bacche di goji

1 limone 

1 lime

 

sale e pepe


preparazione:

 

Per prima cosa prendete il pesce e mettetelo in freezer per almeno 2/3 giorni, oppure abbattetelo.

Trascorso il tempo di refrigerazione, fatelo scongelare lentamente e tagliatelo a piccolissimi pezzi con l'aiuto di un coltello ben affilato.

Irroratelo con il succo del limone e lasciatelo riposare coperto con pellicola al fresco.

Fate lessare la patata dopo averla lavata e sbucciata.

Quando la forchetta entrerà bene nel tubero, scolatela tenendo però un bicchiere di acqua da parte.

Rimettetela nella pentola con l'acqua che avete tenuto da parte e frullate con un frullino ad immersione.

Aggiungete qualche goccia di olio e sale se necessita, poi una punta di cucchiaio di wasabi e di nuovo frullate.

Fate attenzione, il wasabi é molto forte, quindi aggiungetelo poco per volta e continuate ad assaggiare.

Dovrete fare una specie di puré morbido leggermente piccante, questo vi servirà da letto per la tartare.

Lasciate ora che si intiepidisca.

Prendete il mezzo avocado, pelatelo, tagliatelo a cubetti piuttosto piccoli e mettetelo insieme al pesce.

Fate rinvenire le bacche di goji in acqua tiepida ed unitele al pesce, tenetene da parte un po' per la guarnizione.

Mischiate bene tutti gli ingredienti e tenete in fresco.

Affettate sottilmente i ravanelli e metteteli in una ciotola.

Lavate ed asciugate le foglie di spinacino rosso.

 

Ora componete il piatto facendo un letto con la crema di patate al rafano (wasabi), sopra distribuiteci la tartare, qualche foglia di insalata, le bacche, qualche disco di ravanello, sale , pepe e un filo di olio....

Un piatto diverso dal solito e davvero gustoso.

 


Scrivi commento

Commenti: 0