RAVIOLONI PIZZOCCHERATI

Io adoro i pizzoccheri, li mangerei in ogni occasione.

Mi piace la verdura contenuta nel piatto, la farina di grano saraceno, il formaggio bitto o casera sciolto ed infine il burro rosolato con aglio e salvia.

Trovo che sia una grande golosità, purtroppo un po' ricco di grassi, ma ogni tanto si può anche lasciarsi andare alle cose buone.

Ho voluto provare a cambiare questo piatto mantenendo però ogni singolo alimento e senza modificarne il gusto...una raviolone di grano saraceno ripieno di verdura patate e casera, ricoperto d formaggio casera grattato il tutto irrorato di burro fuso aromatizzato alla salva...

Risultato: un piatto diverso alla vista ma perfettamente identico al gusto.

 

Mi è piaciuto talmente tanto che ho pensato di proporvelo.

ingredienti:

 

150 gr di farina di grano saraceno

250 gr di farina 00

2 uova + 1 albume

100 gr di acqua calda

sale

300 gr di casera

300 gr di coste, solo la parte verde

2 patate 

 

burro qb


preparazione:

 

Preparate la pasta lavorando le 2 farine insieme all'uovo, al sale e all'acqua nell'impastatrice.

Fatene un impasto morbido, chiudetelo in pellicola e lasciatelo riposare per 1 ora circa.

Intanto lavate le coste, dividete la parte bianca dal verde e fate cuocere in acqua salata la parte verde.

Quando saranno cotte passatele in acqua e ghiaccio e scolate.

Strizzate per bene e passatele in frullatore.

Fate bollire le patate e tenetele da parte.

Riprendete la pasta e stendetela con un tirapasta ad uno spessore non troppo sottile.

Prendete la polpa delle coste, schiacciate le patate con una forchetta ed aggiungetele alla polpa di verdura, salate.

Create il ripieno per il raviolo e formate il raviolone spennellando i bordi con albume d'uomo.

Lasciate riposare la pasta ripiena sopra un vassoio coperto di farina.

Fate cuocere in acqua salata e condite con casera grattugiato e burro fuso scuro aromatizzato alla salvia.

Una vera delizia per il palato.

 


Scrivi commento

Commenti: 0